La Posta di Sex & the Angry: "Sono TUTTI fidanzati tranne me, è normale?"

La Posta di Sex & the Angry: “Sono TUTTI fidanzati tranne me, è normale?”

Ciao Sexy & the Angry! (Ndr: è “Sex & the Angry”, I’m NOT sexy and I Know It)
Vi spiego il mio problema: ho 27 anni e tutte le mie amiche sono fidanzate mentre io no. Ho avuto storie nella mia vita ma ultimamente non ho conosciuto nessuno che mi piace davvero. Però inizia a pesarmi questa cosa perché è successo più di una volta che mi ritrovassi il weekend senza nulla da fare perché le mie amiche avevano già impegni coi fidanzati oppure organizzavano uscite di gruppo (coppie più coppie e io, forever alone) che ho evitato. Chiarisco subito che non voglio un fidanzato per poter uscire il sabato sera, ma mi chiedo: perché non sono fidanzata? C’è qualcosa di sbagliato in me? A questa età dovrei essere già a camminare su un altare? (Ndr: magari camminiamo “verso” gli altari, se cammini sopra l’altare il prete potrebbe arrabbiarsi, la Chiesa è così medioevale!)
V.

Ringraziamo sentitamente la nostra lettrice che ci ha mandato anche una sua foto per farci vedere che non è brutta e che il motivo per cui non è fidanzata non c’entra con strane somiglianze con Shrek. Detto ciò non inviateci foto: l’indirizzo mail della nostra Posta del Cuore è sex.and.the.angry@hotmail.com: c’è la parola Sex dentro e quindi vi assicuro che le foto e gli inviti che riceviamo sono già abbondanti. Piccolo errore a posteriori, ma andiamo avanti lo stesso (ringraziamo anche Ilona dalla Moldavia per quelle sue bellissime foto… In una c’è un serpente enorme e in quella dopo sparisce. Magia!)

Riguardo al problema in questione, maleducatamente rispondiamo ad una domanda con una domanda. Invece di ‘Perché non sono fidanzata?’, ‘Ma è necessario essere fidanzati?’
Io capisco che ritrovarsi l’unica single del gruppo sia pesante in alcuni frangenti (San Valentino è alle porte, per dire…), ma se non hai trovato un fidanzato molto probabilmente è perché ad oggi nessuno si è dimostrato interessante: interessati sì, interessanti no. Non fartene una malattia perché prima o poi potrebbe arrivare qualcuno. Per carità, non devi stare rinchiusa in cantina ad aspettare che arrivi l’uomo dei sogni mentre accarezzi in modo maniacale il tuo gatto. Ma se esci, se conduci una vita normale potrebbe accadere. “Potrebbe” perché non è certo: mettiamo in conto che non è sicuro trovare l’amore. Se decidi di non accontentarti e di voler trovare un uomo non perfetto in ogni sua parte ma perfetto per te potresti anche rimanere delusa.

Rispondiamo anche all’altra tua domanda: c’è qualcosa di sbagliato in te? Forse. Io non ti conosco però posso dire questo: accontentarsi è sbagliato, ridimensionarsi no. Ora che Brad e Angelina si sono lasciati chi non vorrebbe mettersi con uno di loro? Sono belli, ricchi e anche bravi oltre che politicamente e socialmente impegnati. Ma sappiamo che non capiterà mai. Mai. Talvolta bisogna scendere a patti con la realtà: non si può conoscere qualcuno e trovarlo perfetto dal primo incontro. Nei primi appuntamenti non facciamo uscire pienamente noi stessi in tutte le nostre sfaccettature. Inoltre abbiamo tutti dei difetti: si amano anche quelli. Se si cerca l’uomo o la donna dei sogni che non sbagliano mai, che si concedono pienamente anima e corpo a noi senza battere ciglio, allora rimarremo delusi: non si vuole un fidanzato o una fidanzata ma una bambola (o un ‘bambolo’) gonfiabile (tra le nostre mail ricevute ci sono anche cataloghi inerenti, nel caso ne aveste bisogno). Le persone vanno conosciute per essere apprezzate e amate. Non giudichiamo in base a fattori superficiali e col pretesto che il nostro sogno sia diverso: la vita è anche fatta di compromessi. Le relazioni alla fine, quelle sincere e durature, vivono grazie al venirsi incontro.

Potrebbe anche non essere un bisogno di ridimensionarsi: invidi le storie d’amore delle tue amiche? Oppure vedi tutte le cose che nelle loro relazioni non quadrano? A volte siamo troppo razionali, troppo critici e abbiamo ragione: vediamo coppie che stanno insieme senza un motivo che sia uno, gente che si accontenta o che svende se stessa per un fidanzato. Vedere le loro vite non ci rende invidiosi, ma semmai disillusi; perché se questo è l’amore allora passo, compro un altro gatto, è meglio. Esistono però persone migliori al mondo, persone che sanno avere relazioni sane e che hanno la tua stessa visione dell’amore. Non sono cinici bastardi, ma sono realisti.

Un altro consiglio che voglio darti: bisogna sempre avere un’amica/un amico single. Sempre. Anche perché gli amici fidanzati tenderanno sempre a spingerti verso l’impegno con tutti quelli di cui parli a loro perché così alleviano la pena che provano per te. A volte capita. Ma un amico single non è la spalla su cui piangere: è l’amico che la sera in cui tutti sfoderano la coppia ti porta a bere. Capita persino che, se la tua vita da single è densa di divertimento, quelli fidanzati ti invidino un poco…